Non credere a tutto quello che ti dicono sulla Garcinia Cambogia

Dalla fine degli anni 90 la Garcinia Cambogia è stata inclusa in vari prodotti per dimagrire, ma ha esploso nella popolarità nel 2012 quando il dottor Julie Chen ne ha parlato nel tv show americano Dr Oz.

Purtroppo, c’è una valanga di informazioni false sulla Garcinia Cambogia sul web che cerchiamo di svelarvi qui sotto.

Cosa dice la ricerca medica

Diversi studi sui topi hanno dimostrato una significativa perdita di peso, riduzione del grasso della pancia e abbassamento dei livelli di glucosio nel sangue.

Abbiamo esaminato tutti gli studi clinici randomizzati a doppio cieco sugli esseri umani. Alcuni che abbiamo escluso erano troppo brevi (2 settimane), usavano una dose troppo piccola o avevano altri difetti, ad esempio una dieta a basso contenuto di grassi e alti livelli di carboidrati, secondo i quali i ricercatori avevano dimostrato un impatto negativo sui risultati. Ma vediamo nel dettaglio l’ opinione medica.

Questo grafico mostra i risultati degli studi clinici più rilevanti sulla Garcinia Cambogia, che comprendono 307 partecipanti.

Tutti questi erano studi doppio cieco, randomizzati controllati, con soggetti trattati con Garcinia Cambogia o Placebo per 8-12 settimane.

La media per questi 4 studi è stata di 4,1 libbre (1,9 kg) perse contro 1,7 libbre (0,7 kg) per coloro che assumevano Placebo.

Va notato che gli studi n. 3 e 4 hanno utilizzato i dosaggi più alti di 2800 mg al giorno e hanno mostrato la maggior quantità di perdita di peso rispetto al placebo.

Gli studi n. 1 e 2 hanno mostrato la minima quantità di benefici per la perdita di peso e hanno utilizzato anche la minima quantità di Garcinia Cambogia a 1200 mg al giorno.

Conclusione: La media dei 4 studi clinici rilevanti sull’uomo ha mostrato una perdita di peso di 3 chili in più rispetto al placebo. Studi che hanno utilizzato dosi più elevate di HCA hanno registrato più perdita di peso.

Quale marca di Garcinia Cambogia si dovrebbe acquistare

C’è bisogno di leggere l’etichetta. Molte marche stanno spingendo prodotti scadenti. Se non ti mostrano l’etichetta, le probabilità sono che stanno cercando di spingere qualche cosa di scadente, inutile e non vogliono che ti rendi conto fino a quando non la prenderai e non ottieni risultati.

Prezzo promozionale Garcinia Cambogia valido ancora per:

ORDINA ORA

Cerca sempre l’HCA!

HCA, o acido idrossicitrico, è il principio attivo. È necessario assicurarsi che abbia almeno il 60% di HCA, maggiore è migliore. Controllare inoltre di non utilizzare molti ingredienti aggiunti, soprattutto se sono difficili da leggere, o è quasi impossibile pronunciare gli ingredienti.

Cosa consigliamo

Abbiamo esaminato tutti i marchi leader venduti su internet. Ci sono diversi che sono buoni, e decine che sono spazzatura.
La migliore qualità che abbiamo trovato che ha anche un buon prezzo è la Garcinia Cambogia della NaturalFit.

Motivi per cui la consigliamo:

  • Ha il 60% di HCA!
  • Nessun ingrediente di riempimento – tutto naturale!
  • È stato dimostrato che è efficace
  • Non contiene additivi, riempitivi e altri ingredienti di scarsa qualità.
  • Paghi alla consegna.
Visita il sito e ottieni lo sconto!

Le società farmaceutiche odiano la Garcinia Cambogia

Secondo un articolo del Washington Post, costa tra 800 milioni e 2,6 miliardi di dollari portare un nuovo farmaco a prescrizione sul mercato.

Una volta avviati studi clinici, la società farmaceutica ha solo 20 anni di protezione brevettuale per recuperare tale costo, per cui devono caricare prezzi esorbitanti per riavere le spese e pagare i loro azionisti un buon ritorno sul loro investimento.

Naturalmente non vogliono che i potenziali clienti pensino a un prodotto naturale che costa una piccola frazione di quello che potrebbero farti pagare e magari non funzionare affatto.

Quindi i produttori farmaceutici spesso finanziano studi che sperano di lanciare la concorrenza in una cattiva luce. Alcuni milioni di dollari per finanziare uno studio su un concorrente non è niente rispetto ai miliardi che costa sviluppare un farmaco.

Ad esempio, questa meta-review che esamina gli studi clinici esistenti su Garcinia Cambogia è finanziato da GlaxoSmithKline, il produttore della pillola di perdita di peso Orlistat, commercializzata sotto il nome di Alli. Si tratta di un famoso farmaco americano. Per riferimento, Alli costa circa 80€ per 120 capsule! Afferma che può bloccare l’assorbimento del 25% del grasso che si mangia.

Non sorprende che la ricerca che funziona spesso trova risultati misti, con alcuni studi che mostrano effetti positivi per Garcinia Cambogia e alcuni no.

L’editor accademico di tale meta-review è stato anche l’autore principale per alcuni degli studi che hanno trovato la Garcinia inefficace. Egli è stato anche l’autore principale per diversi studi che hanno mostrato risultati positivi per Orlistat. Sarà un caso???

Conclusione: Le case farmaceutiche spendono centinaia di milioni di euro di ricerca di finanziamenti per mettere in dubbio l’efficacia dei prodotti di perdita di peso naturale come la Garcinia Cambogia.

Come la Garcinia Cambogia aiuta a dimagrire?

La Garcinia Cambogia è un po’ unica nel suo genere in quanto ci sono due modi che l’HCA utilizza per aiutare a dimagrire.

1. Può aiutare a ridurre la fame

Gli studi con i ratti hanno mostrato che quelli che usano Garcinia Cambogia tendono a mangiare meno di quelli del gruppo di controllo.

Come funziona non è completamente conosciuto, ma questi studi sembrano indicare che aumenta i livelli di serotonina nel cervello.

Allo stesso modo, alcuni studi clinici con l’uomo hanno dimostrato che tende a promuovere la sensazione di sazietà (pienezza), quindi si mangia meno.

La serotonina è l’ormone che promuove sentimenti di soddisfazione ed è nota per essere un suppressante dell’appetito.

Questi studi sono in contrasto con alcuni altri che non hanno trovato alcun beneficio per sopprimere l’appetito rispetto a quelli somministrati al placebo. Non è chiaro perché gli studi hanno dimostrato una tale differenza e sono necessari ulteriori studi.

Conclusione: Alcuni studi hanno dimostrato che la garcinia cambogia aumenta la serotonina per sopprimere l’appetito, ma ci sono stati altri studi che non potrebbero replicare questo effetto.

2. Può bloccare la produzione di grassi e ridurre il grasso della pancia

L’effetto HCA sugli acidi grassi nel flusso sanguigno è il fattore più importante nella sua capacità di aiutare la perdita di peso.

Gli studi sull’uomo e sugli animali hanno dimostrato che HCA aiuta a ridurre i livelli di trigliceridi nel sangue, riducendo lo stress ossidativo in tutto il corpo.

È ancora più attraente come un aiuto per la perdita di peso, poiché aiuta a ridurre la pancia.

Un altro studio medico ha dato a persone moderatamente obese 2800 mg di garcinia cambogia al giorno per otto settimane. Dopo il completamento, i partecipanti avevano marcatori drammaticamente più bassi di malattie metaboliche quali:

  • 6,3% in meno nei livelli totali di colesterolo
  • 12.3% in meno di LDL (lipoproteine a bassa densità) cioè livelli di colesterolo cattivo
  • 10,7% in più di HDL (lipoproteine ad alta densità) cioè livelli di colesterolo buono
  • 8.6% in meno in altri trigliceridi sanguigni

Ciò è dovuto all’inibizione dell’enzima citrato liasi, che segnala la produzione di grasso nel corpo.

Inibendo la litasi di citrato, la garcinia cambogia è pensata per rallentare o bloccare la produzione di grassi nel corpo. Ciò può ridurre i grassi del sangue e ridurre il rischio di aumento di peso, due principali fattori di rischio di malattia.

Conclusione: La Garcinia cambogia blocca la produzione di nuovi grassi nel corpo e ha dimostrato di abbassare i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue nelle persone in sovrappeso.

Altri benefici sulla salute

Gli studi sugli animali e sulle provette suggeriscono che la garcinia cambogia può anche avere effetti anti-diabetici, tra cui:

  • Riduce i livelli di insulina
  • Diminuzione dei livelli di leptina
  • Riduzione dell’infiammazione
  • Aumentare la sensibilità all’insulina

Garcinia cambogia può anche avere vantaggi per il sistema digestivo. Studi sugli animali hanno suggerito che aiuta a proteggere dalle ulcere dello stomaco e ridurre i danni alla fodera interna del tratto digestivo.

Tuttavia, questi effetti vanno studiati ulteriormente prima di poter trarre conclusioni solide.

Conclusione: La Garcinia Cambogia può aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue e aumentare la sensibilità all’insulina per combattere il diabete.

Effetti collaterali

La Garcinia Cambogia è riconosciuta come sicura dalla FDA, il che significa che “è stato adeguatamente dimostrato di essere sicura nelle condizioni del suo uso previsto”.

Sono stati condotti diversi studi per verificare l’efficacia di questi prodotti e, in queste quantità controllate, non vi sono stati effetti collaterali significativi.

Questa meta-analisi ha esaminato tutte le ricerche pubblicate sulla Garcinia Cambogia e ha scoperto che la garcinia è priva di effetti collaterali importanti se assunti a dosaggi fino a 2800 mg al giorno (con 60% di HCA)

Almeno 15 studi clinici che coinvolgono circa 900 pazienti documentano reazioni avverse molto lievi. La maggior parte delle reazioni avverse comprendeva mal di testa, vertigini, bocca secca e reazioni come nausea e diarrea.

Chi non dovrebbe prendere la Garcinia Cambogia?

È sicura per la maggior parte delle persone. Ma ci sono alcuni casi in cui non dovrebbe essere assunta:

  • Persone incinte
  • Periodi di allattamento al seno
  • Persone con alzheimer o demenza

La Garcinia Cambogia aumenta i livelli di serotonina nel cervello (che innesca la soddisfazione di sazietà e che aiuta a sopprimere l’appetito).

Per questo motivo, non è consigliato per i pazienti con disturbi neurologici come Alzheimers, Parkinson, o altre forme di demenza.

Dosaggio e quando assumerla

Il dottor Harry Preuss è ricercatore e patologo dell’Università di Georgetown, presidente della American College of Nutrition, che ha condotto due degli studi sull’HCA che hanno mostrato i migliori risultati. Dice:

“Bisogna prendere la giusta dose del giusto prodotto e prenderla per bene!”

I 4 studi che sono stati inclusi nella meta-analisi sopra menzionata hanno rilevato che da 1 a 2,8 grammi al giorno sono stati utilizzati nel test e che 2,8 grammi sembrano più efficaci.

Diversi studi che sono stati eseguiti per concentrarsi sugli effetti collaterali non hanno trovato effetti collaterali importanti a dosaggi fino a 2,8 grammi al giorno.

Le raccomandazioni sul dosaggio di tali studi sono:

  • Capsule da 500mg a 1000mg
  • Almeno il 60% di HCA
  • 3 volte al giorno
  • Da 30 a 60 minuti prima dei pasti
  • Prese con un bicchiere di acqua

60% di HCA significa che il produttore ha standardizzato l’estratto per essere il 60% di Acido Idrossicitrico per volume.

Una percentuale più elevata fornisce più HCA totale per capsula, ma non significa che è più efficace.

Per un dosaggio adeguato, si dovrebbe abbassare la quantità se si utilizza un prodotto con una percentuale di HCA superiore al 60% utilizzato negli studi.

Ad esempio, il dosaggio massimo raccomandato di 3 grammi al giorno di un prodotto HCA al 60% avrebbe prodotto 1800 mg di HCA puro – uguale a 2 grammi di HCA al 90%.

**** DOSAGGIO GIORNALIERO MASSIMO RACCOMANDATO ****
3000 mg x 60% HCA = 1800mg di HCA pura
2000 mg x 90% HCA = 1800mg di HCA pura

Conclusioni

Per dimagrire, siamo convinti che:

La dieta chetogenica, preferibilmente combinata con il digiuno intermittente, è il modo più efficace per perdere peso. Unita alla garcinia cambogia, assicura un buon risultato.

L’attività fisica intensa e regolare può aumentare notevolmente il metabolismo per rendere la perdita di peso più semplice e veloce.

Per quanto riguarda la Garcinia Cambogia, le prove dimostrano che:

  • La Garcinia Cambogia NON è una PILLOLA MAGICA che scioglie il grasso
  • La Garcinia Cambogia Può aiutare a perdere qualche chilo al mese